L'assicuratore risponde
(Camperlife Maggio 2015)

(Scarica l'articolo in formato PDF)

Peso e sovrappeso

Che cosa succede se si viaggia con un veicolo dal peso non regolamentare? E la garanzia relativa ci fornisce una copertura assicurativa adeguata? Eleonora Toninelli fa chiarezza sull'argomento.

‘Buongiorno, ho un dubbio: si sente parlare sempre più spesso di veicoli che viaggiano oltre il peso consentito. Ma, in questo caso, come si comporta l'assicurazione? Mi spiego meglio: se viaggio con il camper che supera il peso lecito, in caso di sinistro sono coperto? Come faccio a esserne certo? Grazie!’ Mario P. - posta elettronica

La clausola di rinuncia di rivalsa per il peso non regolamentare è ormai diventata una garanzia fondamentale per i possessori dei cosiddetti veicoli ricreazionali. Ma, come sempre, è bene capire cosa comprende questa estensione e, soprattutto, verificare fin dove siamo tutelati.

Non vi è una sola interpretazione della garanzia. Il suo contenuto varia in base alla stesura della norma riportata nel Fascicolo Informativo / Condizioni Generali di Assicurazione delle rispettive Compagnie. Pur riportando in tutte le Condizioni di polizza lo stesso nome (rinuncia di rivalsa per peso non regolamentare) questa garanzia non trova lo stesso raggio di copertura data la diversità di impostazione della condizione, dandone così diversa interpretazione, oltre alla relativa protezione assicurativa.

Ad esempio, in alcune clausole viene posto un massimo limite al peso non regolamentare, in altre non viene chiarita in modo adeguato etc… Sul mercato esistono prodotti assicurativi che possono tutelare realmente in caso di incidente dove venga accertato il peso non regolamentare della propria autocaravan. Ma in cosa siamo tutelati?

Se la clausola è ben disciplinata, sul sopra detto Fascicolo Informativo/ Condizioni Generali di Assicurazione troveremo tutela nell'essere assicurati per i rischi derivanti dalla Responsabilità Civile, per i quali è obbligatoria l'assicurazione dei veicoli a motore anche nel caso in cui il peso complessivo a pieno carico del veicolo al momento del sinistro risulti superiore a quello indicato sulla carta di circolazione.

Avendo questa garanzia, non ci possiamo comunque esimere da ulteriori responsabilità, che competono sia al proprietario che al conducente del veicolo, in ambito di sanzioni amministrative o di eventuali illeciti penali. Il peso non regolamentare viene disciplinato dall'art. 167 del Codice della Strada, che riporta anche tutte le sanzioni che saranno applicate.

Per quanto riguarda il conducente dotato di patente B, in virtù della regolare immatricolazione da parte delle Autorità competenti, attestata dalla carta di circolazione (autocaravan fino a 35 quintali), non risulta applicabile la guida senza idonea patente. La regola fondamentale è sempre e solamente una: accertarsi preventivamente delle garanzie presenti sulla propria polizza, verificandone il contenuto nelle Condizioni Generali, senza fermarsi alle sole indicazioni riportate sulla copia del contratto.

Eleonora Toninelli