25/11/2014

Ivass - Ingannevoli i siti comparativi



Sul quotidiano La Nazione del giorno 24/11/2014 è stato pubblicato un articolo dal titolo Rc auto, Ivass: "Ingannevoli i siti comparativi dei prezzi sul web, vanno corretti".

Nell'articolo viene riportato quanto affermato dall'Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, che dopo una approfondita analisi dei siti che offrono una comparazione on-line delle tariffe RCAuto ha riscontrato criticità di trasparenza e correttezza.

In particolare viene evidenziato che i siti comparano solo (o prevalentemente) i prodotti di poche imprese con cui hanno concluso accordi e da cui percepiscono provvigioni in relazione a ciascun contratto stipulato attraverso di essi e la comparazione è basata esclusivamente sul prezzo e non tiene conto delle diverse caratteristiche dei prodotti in termini di massimali, franchigie, rivalse ed esclusioni .

Questo tipo di confronti, sempre secondo IVASS, comporta il confronto di prodotti disomogenei e non sempre adeguati alle esigenze assicurative dei consumatori.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l'articolo presente sul sito internet de Il Quotidiano Nazionale.

DOCUMENTI SCARICABILI: